Usa 2024, primo successo per Nikki Haley: vince a Washington Dc. Trump: “Palude inutile, lei cervello di gallina”

la Repubblica ESTERI

Nikki Haley ha vinto le primarie repubblicane a Washington Dc: è il primo successo per l'ex governatrice della Carolina del Sud e sfidante di Donald Trump per la nomination alle presidenziali di novembre. Nella consultazione tenutasi nei tre giorni del weekend nella capitale Usa, la 52enne ex ambasciatrice all'Onu si è imposta con il 63% dei voti contro il 33% dell'ex presidente. La vittoria è puramente simbolica, dato che in palio c'erano solo 19 dei 2.429 delegati del Grand Old Party in un distretto peraltro a fortissima maggioranza democratica. (la Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Trump aveva sconfitto Haley nei caucuses in Missouri e nell'Idaho, oltre che nella convention repubblicana in Michigan. L'ex governatrice della Carolina del sud ha ottenuto il 62,8% delle preferenze, ovvero 1.274 voti, rispetto all'ex inquilino della Casa Bianca che si è fermato al 33,3% con 676 preferenze. (Sardegna Reporter)

In un post sul suo social media Truth, Donald Trump denigra la prima vittoria di Nikki Haley alle primarie repubblicane e la insulta chiamandola "cervello di gallina". 'Cervello di gallina' ha speso lì tutto il suo tempo, il suo denaro e i suoi sforzi. (Il Messaggero Veneto)

Usa Weekly News, Trump vince primarie South Carolina, Haley non lascia Trump vince ancora: alle primarie in South Carolina batte la rivale Nikki Haley e ottiene 44 delegati dei 50 a disposizione. Una vittoria che si aggiunge a quelle in New Hampshire, Iowa e Nevada che avvicinano sempre più il tycoon alla nomination repubblicana. (Sky Tg24 )