Domani alle 11 l’addio al tuttofare Pietro Zago

il mattino di Padova ECONOMIA

borgoricco. . Si celebra domani alle 11, in chiesa, il funerale di Pietro Zago (in foto), 79 anni, morto sabato in seguito ad una malattia che lo ha stroncato in 15 giorni.

«Faceva di tutto dove e quando c’era bisogno, in particolare si era preso l’impegno di suonare la campana della nostra chiesetta e seguiva il Babbo Natale, ogni anno a piedi lungo le vie, con i doni», ricorda Paolo Cappelletto, presidente del comitato

Pensionato molto conosciuto in paese come pure a Camposampiero, Zago era uno dei volontari storici del Comitato Straelle con cui collaborava da decenni, una specie di tuttofare. (il mattino di Padova)

La notizia riportata su altri media

Al secondo posto ex aequo la scuola primaria Manzoni di Limena e la San Camillo di Padova. I disegni degli alunni sono stati selezionati dalla giuria tecnica voluta da Coldiretti fra gli elaborati di oltre 500 partecipanti all’iniziativa per dire sì all’energia pulita e sostenibile, rispettosa dell’ambiente e delle nostre campagne (il mattino di Padova)

Ha infatti aperto delle posizioni di stage dedicate a 10 laureande e laureate in discipline scientifico-tecnologiche. Le intenzioni di Carel sono poi quelle di assumere almeno la metà delle partecipanti: le interessate possono presentare le candidature attraverso il sito dell’azienda (Il Mattino di Padova)

Un chiaro vandalismo, reso ancor più grave dal fatto che è ormai la quinta volta - in meno di tre anni - che capita un episodio simile. All’avvocato Davide Ferraretto del foro di Padova non resta che denunciare e sperare che questa sia l’ultima volta. (Il Mattino di Padova)

«In discoteca senza ballare una beffa che ci costa il lavoro»

Si può ben capire che cerchi di scaldare i cuori di chi è rimasto in Forza Italia. Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani legge fra i dati emersi nel sondaggio Youtrend su Padova il fallimento del nuovo partito Coraggio Italia nato da una costola del partito di Berlusconi: «Nella città di Padova la percentuale di Coraggio Italia è dello 0,2 per cento. (Il Mattino di Padova)

Un paragone tanto assurdo quanto realistico».Aprire ma senza poter ballare è considerato dagli imprenditori del settore un totale fallimento E dunque siamo arrabbiati, pesantemente preoccupati e rischiamo di sentirci senza speranze». (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr