Draghi: “Tutti vogliamo riaprire, ma in sicurezza. Una data? Dipende dai contagi”

Draghi: “Tutti vogliamo riaprire, ma in sicurezza. Una data? Dipende dai contagi”
ReggioSera.it INTERNO

“Dobbiamo essere consapevoli della portata storica di questo piano, è un’occasione unica” per migliorare le scuole e modernizzare la burocrazia

Le prossime settimane devono essere di riaperture, ma riaperture in sicurezza.

Lo dice Mario Draghi, in conferenza stampa, aggiungendo che “non c’è una data, dipende dall’andamento dei contagi”.

Noi dobbiamo essere pronti ad accogliere tutti i turisti che hanno un certificato vaccinale”. (ReggioSera.it)

Ne parlano anche altre fonti

Roma, 8 apr. Questa la richiesta che le Regioni hanno avanzato al premier Mario Draghi e agli altri esponenti di governo presenti alla riunioni sul Recovery, tutt’ora in corso. (Il Dubbio)

Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la consueta diretta Facebook del venerdì. “Mi auguro – aggiunge De Luca – che il mio grido di dolore sia accolto. (LaPresse)

Lo dice il presidente del Consiglio, Mario Draghi, oggi in conferenza stampa. Sta risalendo, secondo il trend previsto dalla programmazione. (Il Dubbio)

#Covid-19, Draghi: dimensioni nuovo scostamento superiori a quello precedente

Ci sono molte diversità tra regioni anche insospettabili, nelle regioni che sono molto avanti nella campagna con i più vulnerabili sarà più semplice riaprire, da parte mia e del Governo c'è la volonta'", ha concluso Draghi (ParmaToday)

Lo ha detto Mario Draghi Una delle ragioni usate per chiuderle fu che i ragazzi contagiano i genitori e i nonni, se mettiamo a riparo queste categorie possiamo riaprire. (Il Dubbio)

Le dimensioni saranno probabilmente superiori di quello precedente". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa tenutasi a Palazzo Chigi (PPN - Prima Pagina News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr