Party-gate, anche i laburisti chiedono le dimissioni di Boris Johnson

Party-gate, anche i laburisti chiedono le dimissioni di Boris Johnson
Altri dettagli:
Radio Popolare ESTERI

In un articolo del 15 dicembre, il Guardian si chiedeva se Johnson sarebbe arrivato a natale senza altri scandali.

Dentro e fuori dal partito Conservatore si parla apertamente di chi potrebbe sostituire Johnson nelle prossime settimane o nei prossimi mesi

Il 17 aprile 2021, la regina Elisabetta sedeva sola nella cappella di St. George, al castello di Windsor.

Il Financial Times oggi scrive che per Boris Johnson “the game is up”, è la fine dei giochi. (Radio Popolare)

Ne parlano anche altre testate

pic.twitter.com/GsmuwpUgO6 — Robbie Knox (@RobbieKnox) January 14, 2022. In un video sui social rilanciato dal Daily Mail col titolo "Downing Street Disco", si vedono i fake BoJo ballare al grido "sono Boris e questo è un evento di lavoro", la frase usata dal primo ministro per giustificare la sua presenza a una festa a Downing Street organizzata in violazione delle norme anti-Covid e per cui in molti ormai chiedono le sue dimissioni anche dentro il suo partito. (AGI - Agenzia Italia)

In 100 travestiti da BoJo al party per strada a Downing Street
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr