Israele, migliaia in piazza contro Netanyahu: il nodo della leva tolta agli ultraortodossi

Israele, migliaia in piazza contro Netanyahu: il nodo della leva tolta agli ultraortodossi
Corriere della Sera ESTERI

Sfilano contro il governo in tutte le città israeliane i critici del governo e le famiglie degli ostaggi: è la più grande manifestazione dal 7 ottobre. «Ogni sforzo deve andare per la rimozione di Netanyahu dal potere» (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Lo ha riferito un funzionario israeliano al Times of Israel, e si prevede che i negoziati si intensificheranno notevolmente nei prossimi giorni. I colloqui si svolgono al Cairo fra la crescente insoddisfazione israeliana per l’efficacia del Qatar come mediatore e la sua volontà di fare pressione su Hamas (Agenzia askanews)

Israeliani ancora in piazza contro Netanyahu

Ci chiamate traditori quando siete VOI il traditore, un traditore del vostro popolo, dei vostri elettori, dello Stato di Israele”, ha gridato Einav Zangauker al microfono. “State conducendo una campagna contro di me, contro le famiglie degli ostaggi, vi siete rivoltati contro di noi. (RSI.ch Informazione)