Il petrolio registra il crollo peggiore del 2021: cosa farà l'OPEC?

Money.it ECONOMIA

Venerdì 26 novembre il petrolio ha registrato il suo peggior giorno dell’anno, precipitando al livello più basso in più di due mesi.

La nuova variante denominata Omicron e proveniente dal Sudafrica ha suscitato timori per un rallentamento della domanda proprio mentre l’offerta sta aumentando.

Cosa deciderà l’OPEC sulla produzione di greggio?

Nel timore di rinnovate scosse alla domanda di greggio, la riunione OPEC del 2 dicembre si preannuncia cruciale. (Money.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Con un ribasso giornaliero del 12,66% il 26 novembre 2021 verrà a lungo ricordato come uno dei giorni neri del petrolio. Cosa attendersi sul petrolio dopo un ribasso giornaliero che non si vedeva dalla primavera 2020? (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr