Roma, il racconto di Fabio in fuga dalla palazzina che crollava/FOTO

roma_crollo ROMA – “Alle due ero sveglio perché stavo lavorando al computer e ho iniziato ad avvertire crepitii che piano a piano ho sentito con frequenza maggiore. Mi sono alzato, ho sentito una sorte di sindrome vertiginosa come quando senti il ... Fonte: Dire Dire
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....