Italia, insegnava con laurea falsa: sequestro beni per 350mila euro

Italia, insegnava con laurea falsa: sequestro beni per 350mila euro
il Fatto Nisseno INTERNO

La donna, che dal 2000 ha ottenuto numerose supplenze in istituti del Varesotto, dovra’ rispondere di truffa e uso di atto falso.

La Guardia di Finanza di VARESE ha eseguito un sequestro preventivo di beni per 350mila euro a un’insegnante di scuola primaria della provincia di VARESE che, per oltre 21 anni, ha esercitato abusivamente la professione, presentando un certificato di laurea falso da 110 e lode, mentre non si e’ mai iscritta all’universita’. (il Fatto Nisseno)

Ne parlano anche altre fonti

Fabio Calcagni Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket La somma, precisano i militari, è riferibile alla retribuzione stipendiale dagli enti pubblici preposti nonché alle somme erogate dall’Inps a titolo di indennità di disoccupazione e Tfr. (Il Riformista)

Ha insegnato per oltre venti anni alle scuole medie inferiori in diversi istituti di Varese, ma senza avere una laurea, requisito obbligatorio per la docenza sia di ruolo che di supplenza in scuola secondaria di I grado. (ilGiornale.it)

L’attività è stata avviata sull’impulso della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese ed è stata condotta dalle Fiamme Gialle trasversalmente tanto sotto il profilo amministrativo-erariale quanto quello penale con il conseguente sequestro preventivo del patrimonio finalizzato alla confisca, che, in caso di condanna, consentirà di destinare a patrimonio dell’Erario i beni sequestrati preventivamente per un valore equivalente alla somma indebitamente percepita dall’indagata. (Luino Notizie)

La prof con la finta laurea da 110 e lode con un “tesoro” sequestrato: denunciata

L’esecuzione della misura cautelare reale, riporta l’AdnKronos, ha portato al sequestro di risorse finanziarie pari ad euro 166.000 presenti sui depositi e sui conti correnti bancari dell’indagata nonché di 8 terreni, 2 box, 2 depositi ed 1 appartamento da nove vani oltre ad un autoveicolo e ad un motoveicolo. (Orizzonte Scuola)

L’esecuzione della misura cautelare reale ha portato al sequestro di risorse finanziarie pari ad euro 166.000,00 presenti sui depositi e sui conti correnti bancari dell’indagata nonché di 8 terreni, 2 box, 2 depositi ed 1 appartamento da nove vani oltre ad un autoveicolo e ad un motoveicolo. (Rete55)

L’esecuzione della misura cautelare ha portato al sequestro di risorse finanziarie pari ad euro 166.000,00 presenti sui depositi e sui conti correnti bancari dell’indagata nonché di 8 terreni, 2 box, 2 depositi ed 1 appartamento da nove vani oltre ad un autoveicolo e ad un motoveicolo (MonzaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr