Bonus ristrutturazioni anche per edifici in corso di definizione

Bonus ristrutturazioni anche per edifici in corso di definizione
Ediltecnico.it - il quotidiano online per professionisti tecnici ECONOMIA

No superbonus. Se invece si parla di edifici in corso di definizione, classificati con la categoria catastale F/4, il discorso cambia.

Quindi il contribuente può usufruire del bonus ristrutturazioni?

Bonus ristrutturazioni edifici in corso di definizione: la risposta dell’AdE. Dell’immobile di cui si parla, sottoposto a vincolo storico-artistico, l’istante ha stipulato un preliminare di compravendita per l’acquisito del diritto di usufrutto vitalizio sulla quota di metà dell’unità immobiliare. (Ediltecnico.it - il quotidiano online per professionisti tecnici)

Ne parlano anche altri giornali

LaPresse. L'Agenzia comunque sottolinea: “Si ricorda che per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio che comportino l’accorpamento di più unità abitative o la suddivisione in più immobili di un’unica unità abitativa, ai fini dell’individuazione del limite di spesa su cui calcolare la detrazione, vanno considerate le unità immobiliari censite in Catasto all’inizio degli interventi edilizi e non quelle risultanti alla fine dei lavori” (Sky Tg24 )

Bonus ristrutturazione anche per gli immobili di categorie fittizie trasformati in abitazione. Bonus ristrutturazione, è accessibile anche per gli immobili di categorie fittizie che vengono frazionati e trasformati a fine lavori in più di una abitazione. (Informazione Fiscale)

Bonus ristrutturazione per un immobile F4, cosa dice l'Agenzia delle Entrate

Gli interventi devono inoltre essere qualificati come manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia ai sensi delle lettere b), c), e d) dell'articolo 3 del Testo Unico dell’edilizia (). (Edilportale.com)

Con la risposta n. 241, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità di beneficiare del bonus ristrutturazione per un immobile accatastato come F4. Secondo l'Agenzia delle Entrate, lo stesso criterio adottato per gli immobili collabenti può essere esteso agli immobili F4, che se ristrutturati possono beneficiare delle detrazioni previste (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr