Settentenne muore una settimana dopo la prima dose di AstraZeneca: procura dispone autopsia

Settentenne muore una settimana dopo la prima dose di AstraZeneca: procura dispone autopsia
Genova24.it ECONOMIA

Si tratta di un uomo di 70 anni, morto una settimana dopo la prima dose di vaccino.

L’uomo è deceduto a casa.

Ancora un caso di morte sospetta che potrebbe, ma saranno solo le indagini a dirlo con certezza, collegata alla somministrazione del vaccino AstraZeneca.

Il sostituto procuratore Giancarlo Vona ha dato incarico al medico legale Luca Tajana di eseguire l’autopsia insieme all’ematologo Franco Piovella

I parenti hanno presentato esposto in Procura sottolineando come il settantenne non avesse patologie pregresse. (Genova24.it)

Su altri giornali

Secondo l'Istituto di immunologia e transfusiologia dell'Università di Greifswald, una risposta immunitaria al vaccino ha provocato la morte della 32enne. La causa del decesso della giovane è stata un'anomala coagulazione del sangue con emorragia cerebrale, hanno mostrato i risultati dell'autopsia. (Sputnik Italia)

Per questo l'Aifa raccomanda che la seconda dose dovrebbe essere somministrata idealmente nel corso della 12esima settimana (da 78 a 84 giorni) e comunque ad una distanza di almeno 10 settimane (63 giorni) dalla prima dose. (Today.it)

Le persone con più di 70 anni, nate tra il 1941 e il 1951, che non hanno ancora compiuto 80 anni, possono ancora prenotare le 2mila dosi rimanenti sul portale regionale, che rimarrà aperto fino a esaurimento dei posti disponibili. (LA NAZIONE)

Caso vaccini a Genova, 70enne trovato morto in casa: aveva ricevuto la prima dose di AstraZeneca

Fornito da Avvenire. AstraZeneca ha incassato 275 milioni di dollari dalla vendita dei vaccini anti-Covid nel primo trimestre del 2021. L’azienda ha anche comunicato i dati sulle vendite del vaccino nelle diverse aree geografiche: ha distribuito 68 milioni di dosi al prezzo medio di 4 dollari a dose. (Notizie - MSN Italia)

Il 1 maggio alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Sestri Levante e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale presso le strutture della provincia. (Genova24.it)

Il secondo riguarda la morte di Francesca Tuscano, l'insegnante di 32 anni, a cui era stata somministrata la prima dose di Astrazeneca Sono stati i familiari a presentare un esposto in procura dopo avere trovato il parente senza vita a casa. (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr