Kim Jong-un dimagrito? Lo dice il cinturino del suo orologio (da 12 mila dollari)

Kim Jong-un dimagrito? Lo dice il cinturino del suo orologio (da 12 mila dollari)
Corriere della Sera ESTERI

Lo «studio» si basa sulla parte di cinturino che sporge dalla fibbia, che si sarebbe allungata di alcuni millimetri dallo scorso novembre.

Che cosa ha fatto nelle ultime settimane Kim Jong-un?

Per la cronaca, Kim indossa sempre un Portofino Automatic della IWC svizzera, valore 12 mila dollari

Il metro di paragone è il cinturino in pelle del suo orologio.

Dalle immagini della propaganda sulla seduta del Politburo presieduta da Kim, gli analisti credono di aver notato un dimagrimento del capo del regime. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

“Il nostro prodotto è molto apprezzato in Corea del Sud e non vedo perchè a pochi chilometri di distanza debba essere vietato” osserva il Ceo e cofounder dell’azienda Don The Fuller, il sulmonese Mauro Cianti. (ReteAbruzzo.com)

Il dimagrimento è apparso evidente dalle immagini diffuse dai media statali di Pyongyang, ma il particolare che ha attirato maggiormente l’attenzione dei media specializzati e degli osservatori della scena nord-coreana è quello del polso sinistro: un confronto operato dal sito web specializzato Nk News mostra come spunti una parte più lunga del cinturino dell’orologio del giovane dittatore rispetto alle immagini di fine 2020 e di marzo scorso. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Timori per la salute di Kim Jong-un, il leader appare molto dimagrito - L'Unione Sarda.it

L’evoluzione del Grande Leader. Ripercorrendo la carriera politica del Grande Leader dalla sua ascesa al potere in poi, possiamo distinguere tre fasi Dopo un mese di assenza Kim Jong Un è tornato sotto la luce dei riflettori. (ilGiornale.it)

Dopo che qualche giorno fa l’agenzia di Stato ha pubblicato alcune sue immagini, si è destata un’ondata di preoccupazioni per le condizioni di salute di Kim Jong-un. Il leader nordcoreano è apparso molto dimagrito rispetto a un anno fa. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr