Inter, Bergomi: “Scudetto? Nerazzurri esemplari sotto questo aspetto”

Pianeta Milan SPORT

L'ex nerazzurro Beppe Bergomi si è espresso sullo Scudetto vinto dall'Inter. Le sue dichiarazioni a Il Foglio Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter oggi opinionista sportivo, intervistato da Il Foglio, ha parlato dello Scudetto vinto dai nerazzurri nel derby contro il Milan. Bergomi ha detto: "Viviamo in un mondo, anche al di fuori dello sport, in cui c’è molto livore, invidia. La bravura dell’Inter quest’anno è stata quella di andare oltre tutto questo e tanto altro: le battute sulla ‘Marotta League’, il caso Acerbi, persino i dubbi sulle modalità d’iscrizione. (Pianeta Milan)

Su altre fonti

Alla luce dello scudetto vinto, in occasione di un evento organizzato a San Siro Marotta fa il punto della situazione sull’Inter e sull’ex Lazio Inzaghi Marotta, il dirigente dell’Inter ha fatto il punto sul club nerazzurro e rilascia a riguardo queste dichiarazioni (Lazio News 24)

Inzaghi ha attivato automatismi pregiati, modificando gli errori in fieri senza mai farsi condizionare dall'esterno. Il lavoro non ha segreti: le qualità delle pedine interiste sono note a tutti (anche in campo europeo) e le trame di gioco, verticali e imprevedibili, hanno messo in difficoltà anche Guardiola nella finale di Champions dell'anno scorso. (Fcinternews.it)

TRE PROTAGONISTI − Sul suo canale YouTube, Fabio Caressa ha individuato i tre protagonisti della stagione dell’Inter: «Mi piace sottolineare un giocatore per ruolo. In difesa decisivo Bastoni, che ha aperto la strada a questo nuovo modo di segnare da quarto e mezzo a quarto e mezzo. (Inter-News)

Interpellato da Rai Sport, Fulvio Collovati si è soffermato sul capolavoro interista: "Questa è la vittoria di Simone Inzaghi, i dirigenti dell'Inter sanno lavorare bene, la società sa scegliere i giocatori giusti. (Fcinternews.it)

Ci sono due nerazzurri che vanno a caccia del bis di quanto accaduto nel 2021. Si tratta di Barella e Bastoni: l'obiettivo è ripetere il cammino nell'Europeo dopo il tricolore esattamente come tre anni fa. (Fcinternews.it)

Marotta, il segreto di una squadra vincente: "L'Inter ha una dirigenza forte alle spalle" (L'Interista)