Bergoglio arriva sulla Papa-mobile: bagno di folla a Presov

Bergoglio arriva sulla Papa-mobile: bagno di folla a Presov
LaPresse ESTERI

Bagno di folla per lui al suo arrivo

Celebrerà la Santa Messa seguendo il rito bizantino. (LaPresse) Dopo un volo di circa 50 minuti da Bratislava a Kosice, Papa Francesco si è spostato in auto nella vicina Presov, terra di martiri greco-cattolici ed è appena arrivato al Mestska Sportovahala per presiedere nel piazzale antistante la Divina Liturgia in rito bizantino.

(LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

E' il primo viaggio di Bergoglio dopo l'intervento chirurgico all'intestino dello scorso luglio ed è apparso in buona forma. (LaPresse) Papa Francesco nel suo viaggio in Slovacchia ha celebrato anche una messa con rito bizantino a Presov in riconoscimento dei fedeli greco-cattolici del Paese. (LaPresse)

(LaPresse) Dopo un volo di circa 50 minuti da Bratislava a Kosice, Papa Francesco si è spostato in auto nella vicina Presov, terra di martiri greco-cattolici, ed è appena arrivato al Mestska Sportovahala per presiedere nel piazzale antistante la Divina Liturgia in rito bizantino (Corriere TV)

Slovacchia, l'affondo di Francesco: "Mai ridurre il crocifisso a simbolo politico" dal nostro inviato Paolo Rodari. Durante la Divina Liturgia Bizantina a Prešov, il Papa usa parole dure contro l’ostentazione dei simboli religiosi che leader politici in tutta Europa portano avanti ignorando però di fondo il messaggio evangelico (la Repubblica)

Bratislava Il Papa alla comunità ebraica: nella Shoah atti indicibili di disumanità

Dopo la tappa a Presov, il Pontefice si recherà poi a Kosice per incontrare la comunità rom del Paese. Papa Francesco, infatti, celebra oggi una messa seguendo il rito bizantino, per i fedeli greco-cattolici slovacchi. (LaPresse)

Il Pontefice a Kosice: "La via per convivenza pacifica è l'integrazione". (LaPresse) – Il Papa in Slovacchia a Lunik, il ghetto che raccoglie 4.300 persone di origine gitana alle porte di Kosice, ha incontrato la comunità Rom, facendo un appello per l’integrazione. (LaPresse)

Parole forti che il Pontefice pronuncia davanti alla comunità ebraica locale e al mondo. "Qui insieme affermiamo davanti a Dio la volontà di proseguire nel cammino di avvicinamento e di amicizia" (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr