Scoperto un misterioso segnale che viene dalle stelle, e dobbiamo capire cos'è

Scoperto un misterioso segnale che viene dalle stelle, e dobbiamo capire cos'è
Esquire Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo terzo metodo di lettura dei segnali radio potrebbe aiutarci a scoprire molti altri mondi e magari qualcuno uguale al nostro.

Utilizzando un potente radiotelescopio che a sede nei Paesi Bassi sono stati scoperti strani segnali radio emessi da quattro stelle nane rosse, che però dovrebbero essere totalmente silenziose.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. (Esquire Italia)

Ne parlano anche altre testate

Utilizzando come ricevitore le medesime antenne del radiotelescopio LoFar, i ricercatori hanno infatti rilevato segnali radio provenienti da diverse nane rosse, alcuni dei quali attribuibili ad aurore extrasolari, indicando dunque la presenza di pianeti attorno a queste stelle. (Media Inaf)

"Non abbiamo mai visto niente del genere", spiega Ziteng Wang, che ha condotto la ricerca pubblicata su The Astrophysical Journal C’è un segnale radio decisamente misterioso che arriva dallo spazio. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Fino ad oggi la rilevazione radio si è limitata a stelle vicine con emissioni costanti, oppure a entità quali nubi di gas interstellare o buchi neri. Nei 4 casi inaspettati, i segnali radio nascerebbero dalla connessione magnetica delle stelle e dei pianeti fantasmi. (Global Science)

Spazio: individuati segnali radio da nane rosse. Gli esperti: 'Potrebbero rivelare pianeti invisibili' » Scienze Notizie

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Quando gli astronomi dell'Università di Sydney hanno visto i primi risultati delle loro "osservazioni" sono rimasti di stucco. (ilmattino.it)

Misteriosi segnali radio provenivano proprio dal centro della Via Lattea, la nostra galassia. E indicavano l'esistenza di un “qualcosa”mai visto prima: un oggetto che emanava segnali irregolari con frequenza apparentemente casuale. (ilmessaggero.it)

Un team di astronomi ha pubblicato uno studio sulla rivista Nature in cui ha spiegato di aver rilevato strani segnali radio da quattro nane rosse che potrebbero indicare la presenza, nelle loro orbite, di pianeti invisibili ai telescopi. (Scienzenotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr