Maxi incendio nel deposito di Area Sud Milano: nube di fumo e strade chiuse

Maxi incendio nel deposito di Area Sud Milano: nube di fumo e strade chiuse
IL GIORNO INTERNO

Area sud è appena uscita dal rischio di fallimento dopo un piano di risanamento.

I carabinieri hanno posto sotto sequestro l'area a disposizione per le indagini e i sopralluoghi degli ispettori dei vigili del fuoco.

Rozzano (Milano), 4 aprile 2021 - Un incendio di vaste dimensioni ha devastato il deposito di Area Sud Milano, l'azienda che gestisce la raccolta differenziata dei rifiuti a Rozzano e Pieve Emanuele (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sono andati distrutti oltre dieci mezzi. Un violento incendio è divampato all’interno dell’azienda «Area sud Milano», la società a capitale misto pubblico/privato che gestisce la raccolta differenziata per i comuni di Rozzano, dove ha sede, Locate di Triulzi e Pieve Emanuele (Corriere della Sera)

Giunta la segnalazione da parte di un vicino, gli agenti si sono recati nei pressi di un magazzino in via Toce per una lite in corso. (mi-lorenteggio.com) Milano, 6 aprile 2021 – Ieri pomeriggio, la Polizia di Stato ha arrestato a Milano una cittadina italiana di 45 anni e un cittadino tunisino di 39 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Successivamente, durante la perquisizione del suo appartamento sono stati trovati accendini, diverse confezioni di “diavolina accendifuoco”, una bottiglia con liquido infiammabile e un giubbotto, nelle cui tasche c’erano uno spray infiammabile, frammenti di diavolina e fazzoletti impregnati di alcol. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Milano. Incendia edicola in viale Corsica, in manette 41enne

I poliziotti hanno sottoposto a perquisizione i soggetti e l’abitacolo. L’arrestato occultava all’interno degli slip due involucri in cellophane contenenti cocaina pari a gr. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

“Appena appresa la notizia – commenta il sindaco Reale – mi sono immediatamente messa in contatto con i sindaci dei comuni interessati per esprimere loro la mia solidarietà e ho raggiunto telefonicamente il presidente di SASOM, chiedendogli di verificare dal punto di vista tecnico la possibilità di dare una mano concreta. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr