Buona performance per il Pmi manifatturiero nel mese di maggio

Milano Finanza Milano Finanza (Economia)

Il risultato è leggermente più basso delle aspettative degli economisti e delle stime preliminari, dal momento che entrambi si attestavano a 39,5 punti.

A livello di singoli Stati, per la Francia il Pmi manifatturiero si attesta a 40,6 punti nel mese di maggio, mentre ad aprile era pari a 31,5.

Su altri giornali

L'indice è infatti risalito a 57,7 (sopra 50 punti indica un'espansione economica) da 49,4 segnalato in aprile. Al'indice Dow Jones cede lo 0,46% a 25.265 punti mentre il Nasdaq è piatto a -0,03%. (la Repubblica)

Nella Fase 2 alcune imprese sono riuscite a tornare operative, ma a una capacità che era significativamente al di sotto del potenziale. Il dato dell’indice PMI manifatturiero, pubblicato da Markit ed elaborato da Jibun Bank, indica un valore di 38,4 punti, ai minimi da marzo 2009 ed in forte calo rispetto ai 41,9 punti di aprile. (QuiFinanza)

Al di là della diversa conclusione del sondaggio c’è una componente comune: la domanda conferma segnali di debolezza soprattutto sul fronte dell’export. editato in: da. (Teleborsa) – L’economia della Cina si riprende parzialmente a maggio, confermando un recupero moderato dell’attività, a causa di una persistente debolezza della domanda. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr