Italgas riqualifica sede a Torino: un investimento da 60 milioni

Tiscali.it ECONOMIA

Roma, 6 dic.

Oltre alle opere di riqualificazione che la società sta facendo sugli edifici del gruppo in Italia, Italgas sta realizzando un programma di investimenti da 7-8 miliardi di euro per la trasformazione e l estensione della rete di distribuzione in tutto il Paese e su Torino si appresta a mettere in campo altri 500 milioni.

Il progetto di riqualificazione torinese è stato realizzato da Giugiaro Architettura, secondo gli standard della certificazione Leed in termini di efficientamento energetico, sostenibilità e benessere ambientale. (Tiscali.it)

Ne parlano anche altri media

Un’evoluzione che trova un’efficace rappresentazione anche nel risultato dell’importante opera di recupero e valorizzazione che Giugiaro Architettura ha realizzato per i due palazzi di largo Regio Parco. (La Stampa)

Presenti all'evento l'Ad Paolo Gallo e il presidente della regione Alberto Cirio. Con un investimento di 60 milioni di euro la società riqualifica gli spazi operando una profonda ristrutturazione con una riprogettazione degli ambienti di lavoro. (LaPresse)

Da 15 anni, nonostante mille difficoltà in un contesto difficile in cui portare avanti l'idea del dono non è semplice. Accoglienza, ascolto e aiuto ai disabili mentali al centro diurno Anffas di via Fiesole nel quartiere Vallette a Torino. (La Stampa)

Dopo un paio di anni di lavoro e un investimento di 60 milioni di euro, l’intero complesso architettonico che si estende su due edifici, tra i corsi Palermo e Regio Parco, è stato completamente rinnovato, ristrutturato e ridisegnato da Giugiaro Architettura, a cominciare dal nuovo Cis, il Centro Integrativo di Supervisione e dal Group Security Operation Center (La Stampa)

“Non è solo un’operazione di ristrutturazione – aggiunge – ma esprime la nostra visione, i nostri principi, la volontà di modernità, di essere digitali, innovativi, sostenibili. Venerdì 3 dicembre 2021 - 18:26. (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr