Calciomercato Napoli: chiuso il primo acquisto per la nuova era. I dettagli

Napolipiu.com SPORT

Il Napoli ha ufficializzato il primo acquisto in vista della prossima stagione: Giovanni Manna è il nuovo responsabile dell’area sportiva. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il Napoli ha definito il suo primo acquisto in vista della prossima stagione e della nuova era che sta per iniziare. Si tratta di Giovanni Manna, il nuovo responsabile dell’area sportiva del club partenopeo. Il Ruolo di Giovanni Manna Giovanni Manna avrà il compito di orientare le strategie di mercato del Napoli, diventando il manager a cui faranno riferimento le operazioni di acquisti e cessioni. (Napolipiu.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Una parte da destinare alla gestione, un’altra al mercato. Poi dalla cessione di Osimhen, preannunciata dal presidente in persona qualche mese fa, il Napoli potrebbe guadagnare anche 130 milioni di euro, ovvero il valore della clausola rescissoria”. (Terzo Tempo Napoli)

Il portiere argentino si è confermato un grande specialista nei tiri dal dischetto, neutralizzando la prima conclusione di Nabil Bentaleb e l’ultima di Benjamin André, spedendo così gli inglesi al penultimo atto della terza competizione europea. (OA Calcio)

Emiliano Martinez è stato l'assoluto protagonista della vittoria in Conference League del suo Aston Villa contro il Lille. (La Gazzetta dello Sport)

L’Aston Villa si guadagna il passaggio del turno, proiettandosi verso la semifinale di Conference League. Il Lille riesce a trovare il doppio vantaggio ai tempi regolamentari, prima con il gol di Yazici al 15′ con un tiro dal limite, poi con quello di Benjamin Andre da corner. (Labaro Viola)

In Francia, ma non solo in Francia, torna a far discutere l'atteggiamento di Emiliano 'Dibu' Martinez, il portiere dell'Aston Villa famoso per i suoi 'show' in campo al fine di arretire gli avversari. (TUTTO mercato WEB)

Inglesi a un passo dall'eliminazione La Fiorentina dovrà superare l'ostacolo Club Brugge per conquistare la finale di Conference League, stavolta giocando il ritorno in trasferta a differenza di quanto accaduto contro Maccabi Haifa e Viktoria Plzen. (fiorentinanews.com)