PRIMA PAGINA CORRIERE - Insigne, contratto alla Messi. ADL studia la formula

PRIMA PAGINA CORRIERE - Insigne, contratto alla Messi. ADL studia la formula
AreaNapoli.it SPORT

La prima pagina del noto quotidiano si sofferma sui temi più caldi del momento relativi al calcio italiano e non solo.

Via ai vaccini in A".

Apertura dedica al calciomercato con Mauro Icardi che vuole lasciare il Psg e si offre alla Juventus: "Juve, prendimi".

Titola così in prima pagina l'edizione odierna del Corriere dello Sport: "ADL studia la formula per trattenere Lorenzo a vita: il rinnovo di Leo col Barça è il modello". (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri giornali

Insigne punta a guadagnare 5 milioni di euro netti a stagione, ma il Napoli non è disposto ad arrivare a questa cifra. Insigne potrebbe percepire un ingaggio più basso, ma con un contratto più lungo. Come riporta il ‘Corriere dello Sport’, tra Insigne e il Napoli ci potrebbe essere un’intesa in ‘stile Messi’, ovvero emulare le modalità dell’accordo tra l’argentino e il Barcellona. (SerieANews)

Il modello - si legge - è il prolungamento di Leo con il Barcellona Napoli, Corriere dello Sport di spalla: "Insigne, contratto alla Messi". vedi letture. In casa Napoli il tema caldo è il rinnovo di Lorenzo Insigne, il capitano in scadenza di contratto a giugno 2022. (TUTTO mercato WEB)

In taglio alto spazio al Covid nei ritiri di Serie A: "Spezia, 8 positivi. "Insigne, contratto alla Messi". (Tutto Napoli)

Il caso Insigne e le analogie con Messi-CR7: anche i ricchi (Barça, Juve e Real) tagliano

E via a valutare i paletti dal più solido in assoluto: Insigne vuole guadagnare più dei 5 milioni attuali, vuole un aumento, e il Napoli non ha intenzione di concederglielo. Lorenzo Insigne, attaccante e capitano del Napoli, ha un contratto in scadenza nel 2022 con il sodalizio campano. (AreaNapoli.it)

Il contratto di Busquets scade nel 2023 e, in questi giorni, sono vivi i contatti tra Barcellona e Josep Maria Orobitg, agente del calciatore. Tuttavia Busquets – in virtù dei sacrifici già fatti per il club – vorrebbe che la società non chiedesse ulteriori tagli (Calcio In Pillole)

anche i ricchi tagliano (ma non piangono): Messi rinnova con il Barça a ingaggio dimezzato ma comunque recuperato in prospettiva con una serie di salti tripli e accordi di futura collaborazione; di Cristiano si dice che possa prolungare con la Juve attraverso un escamotage simile, e cioè spalmando negli anni; e sullo sfondo ci sono le crisi enormi di club stellari come il Real e il medesimo Barcellona, costretti a vendere per contrastare i miliardi di debiti accumulati (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr