Commercio cresce a ottobre, prima frenata per on line

la voce d'italia ECONOMIA

– Le vendite al dettaglio crescono di nuovo a ottobre e ancora una volta tornano su livelli pre pandemia.

Sempre un po’ in controtendenza rispetto a prima è da rilevare, inoltre, anche il buon andamento dei negozi di quartiere a scapito di supermercati e grande distribuzione.

Più sostenuto invece il rialzo su base annua, pari al 3,7% in valore e al 2,8% in volume.

Si tratta tuttavia di un risultato spiegato anche dal livello eccezionalmente elevato di ottobre 2020, sottolineano gli analisti

L’Istituto di statistica ha stimato che in ottobre c’è stata una “moderata crescita” congiunturale per le vendite al dettaglio, pari allo 0,1% in valore e allo 0,2% in volumen rispetto a settembre. (la voce d'italia)

La notizia riportata su altre testate

Risultano in crescita sia le vendite dei beni non alimentari (+1,9% in valore e +1,7% in volume) sia quelle dei beni alimentari (+1,0% in valore e +0,3% in volume). A ottobre 2021 si stima una moderata crescita congiunturale per le vendite al dettaglio (+0,1% in valore e +0,2% in volume). (Quotidiano di Ragusa)

“Il dato sulle vendite di ottobre, pur confermando il progressivo recupero della domanda, soprattutto per il non alimentare, segnala un’evoluzione meno vivace rispetto ai mesi precedenti A ottobre si stima una moderata crescita congiunturale per le vendite al dettaglio (+0,1%). (Fortune Italia)

Alimentari in calo. ROMA. Angelica Folonari – ROMA, 06 DIC – Le vendite al dettaglio crescono di nuovo a ottobre e ancora una volta tornano su livelli pre pandemia. Si tratta tuttavia di un risultato spiegato anche dal livello eccezionalmente elevato di ottobre 2020, sottolineano gli analisti. (codacons.it)

Fornito da Italpress ROMA (ITALPRESS) - A ottobre 2021 continua l'andamento positivo delle vendite al dettaglio sia su base mensile che annua, dovuto essenzialmente alla crescita delle vendite dei beni non alimentari. (Notizie - MSN Italia)

A ottobre 2021 l’Istat stima una moderata crescita congiunturale per le vendite al dettaglio (+0,1 per cento in valore e +0,2 per cento in volume). A determinare il segno positivo sono le vendite dei beni non alimentari (+0,3 per cento in valore e +0,4 per cento in volume) mentre quelle dei beni alimentari sono in calo (-0,1 per cento in valore e -0,2 per cento in volume). (FashionUnited)

Come quantità della merce acquistata, la crescita mensile è stata dello 0,2%, quella annuale del 2,8%. Le vendite online a ottobre hanno segnato un calo del 3,7% rispetto a un anno fa (c’è invece un aumento mensile del 2,7%) (codacons.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr