Madrid, exit poll: trionfa il Pp di Ayuso, ma per governare ha bisogno dell'estrema destra

Madrid, exit poll: trionfa il Pp di Ayuso, ma per governare ha bisogno dell'estrema destra
la Repubblica ESTERI

Altissima l'affluenza alle urne: a un'ora dalla chiusura dei seggi aveva votato il 69 per cento degli elettori, 11 punti in più rispetto a due anni fa

Madrid, exit poll: trionfa il Pp di Ayuso, ma per governare ha bisogno dell'estrema destra di Alessandro Oppes. Il voto del premier Pedro Sanchez in un seggio di Pozuelo de Alarcon, alla periferia di Madrid (ansa). I tre partiti di sinistra insieme avrebbero meno seggi rispetto alla presidente regionale del Partito Popolare. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Elezioni Madrid, gli ultimi sondaggi. Gli ultimi sondaggi pubblicati dal quotidiano El Pais, vedono il Partito Popolare proiettato verso il raggiungimento del 40,9%, raddoppiando il consenso rispetto alla tornata del 2019 e quello attuale del Partito Socialista fermo al 21,2%. (Money.it)

Vox potrebbe aggiungere fino a due seggi in più, fino a 14 - ora ne ha 12 - mentre Unidos Podemos rimbalzerebbe, conquistando tra 10 e 11 rispetto ai sette del 2019. Il Pp ottiene infatti fino a 65 seggi, più della somma di tutti i partiti di sinistra (tra 62 e 65 seggi), a soli quattro seggi della maggioranza assoluta (69). (Rai News)

A Madrid vincono i popolari, ma avranno bisogno dell'estrema destra di Vox. Mai così male i socialisti

I socialisti si fermano invece tra i 25 e i 28 seggi, la sinistra ecologista di Mas Madrid ne conquista tra i 21 e i 24, Podemos tra i 10 e gli 11. Gli exit poll di Telemadrid e TVE, danno al PP tra i 62 e i 65 seggi, a Vox, tra i 12 e i 14. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr