Quarta ondata, l’Unione Europea supera il picco di contagi del 2020

Quarta ondata, l’Unione Europea supera il picco di contagi del 2020
Più informazioni:
La Stampa ESTERI

Il picco più alto raggiunto in Unione Europea, superiore a quello della cosiddetta seconda ondata dell’inverno passato, quando i casi giornalieri erano a quota 490 infezioni per milione.

Oltre 500 nuovi contagi per milione di abitanti il 22 novembre 2021.

L’esecutivo slovacco guidato da Eduard Heger sta studiando un blocco totale degli spostamenti per 2-3 settimane, mentre aumenta la pressione sui reparti ordinari e terapie intensive: «Bisogna agire subito - ha dichiarato il premier – si tratta di una decisione impopolare ma inevitabile»

Slovacchia e Slovenia sfiorano gli 11 mila casi settimanali per milione. (La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

In Europa, contagi su dell'11% in una settimana. Contagi covid in aumento da un mese nel mondo: nell'ultima settimana, 3,6 milioni di casi e 51mila morti a livello globale. (Adnkronos)

È quanto ha affermato la commissaria europea alla Salute Stella Kyriakides parlando della situazione epidemiologica nel Vecchio Continente davanti al Parlamento Europeo di Strasburgo. "Ora fronteggiamo una pandemia trainata principalmente dai non vaccinati. (TIMgate)

Vaccinato il 65,1% della popolazione europea

A cura di Ida Artiaco. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Covid 19 ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. Peggiora la situazione epidemiologica in tutta Europa, alle prese con la quarta ondata di Covid-19. (Fanpage)

Attraverso Covax, più di 525 milioni di dosi hanno raggiunto 144 paesi in tutti gli angoli del mondo Lo ha detto la commissaria europea alla salute, Stella Kyriakides, intervenendo alla plenaria del Parlamento europeo. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr