;

FCA Chrysler: 1,3 miliardi di tasse non pagate per il fisco

Auto.it Auto.it (Economia)

L'Agenzia delle Entrate contesta alla multinazionale di aver sottostimato le attività americane di Chrysler all'epoca della fusione.

Secondo Bloomberg, che ha dato la notizia, l'Agenzia delle Entrate aveva invece valutato Chrysler circa 12,5 miliardi di euro.

Il debito adesso ammonta a circa 1,35 miliardi di euro.

La exit tax fu calcolata con la aliquota dell'epoca di circa il 27,5% basandosi sul valore dichiarato dai consulenti Fiat di 7,5 miliardi.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.