Russia-Ucraina, basta guerra: il «piano B» c’è già

Il Manifesto ESTERI

L’orrore, prima o poi, deve avere una fine. La guerra in Ucraina ha fatto centinaia di migliaia di morti e reso l’Europa più povera, insicura e instabile. Dopo due anni ci troviamo in un paradigma ormai cambiato rispetto a quando l’obiettivo dell’Occidente era aiutare l’Ucraina a vincere. Ora il discorso è incentrato su come aiutare l’Ucraina a mettersi in sicurezza e a conservare i quattro quinti del suo territorio non occupati da Vladimir Putin con l’invasione del 24 febbraio 2022. (Il Manifesto)

Ne parlano anche altri giornali

(Adnkronos) – (Periodico Daily)

Sono le conclusioni a cui è arrivato il presidente francese Emmanuel Macron al termine della Conferenza di Parigi sul sostegno a Kiev nella guerra contro la Russia. Macron ha annunciato la creazione di una "coalizione" per fornire "missili e bombe a medio e lungo raggio" all'Ucraina. (Sardegna Reporter)

Una “coalizione” per fornire missili a lungo raggio all’Ucraina, senza escludere in futuro l’invio di truppe. Sono le conclusioni a cui è arrivato il presidente francese Emmanuel Macron al termine della Conferenza di Parigi sul sostegno a Kiev nella guerra contro la Russia. (Il Giornale dell'Umbria – il giornale on line dell'Umbria)