Agguato nelle campagne di Jerzu: ucciso un allevatore di Gairo - L'Unione Sarda.it

Agguato nelle campagne di Jerzu: ucciso un allevatore di Gairo - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

La vittima è un allevatore 40enne, proprio di Gairo, Riccardo Muceli, ucciso da almeno due colpi d’arma da fuoco.

Omicidio nelle campagne di Jerzu, vicino a Gairo.

Nel dicembre 2015 era stato ucciso a fucilate Simone Piras, allevatore di 33 anni, mentre il 27 luglio dello stesso anno, sempre a fucilate, era stato freddato Massimiliano Langiu, anch’egli allevatore, di 27 anni

Su quanto accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di Jerzu, che stanno effettuando accertamenti. (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

I poliziotti si sono messi subito alle ricerche del giovane, intercettato e bloccato poco più tardi mentre passeggiava da solo in una via di Quartucciu. Nella serata di ieri, gli Agenti della Squadra Volante sono intervenuti, a seguito di una segnalazione giunta al 113, in un appartamento di Via Monte Santo, nel quartiere Is Mirrionis, dove era in corso una accesa lite tra nonni e nipote. (Sardegna Reporter)

Il 21 dicembre 2015 era stato ucciso Simone Piras, un allevatore di 33 anni martoriato da tre fucilate a pallettoni, il 27 luglio dello stesso anno con due fucilate a distanza ravvicinata era stato freddato Massimiliano Langiu, allevatore di 27 anni L'allevatore stava viaggiando a bordo della sua auto, quando è stato colpito da due colpi di arma da fuoco. (Sardegna Live)

Nuoro: allevatore 40enne ucciso in un agguato

L’uomo, Riccardo Muceli, stava tornando a casa dopo aver riportato le pecore in ovile e, stando alle prime notizie, era a bordo della sua auto quando è stato aggredito da una banda di uomini armati. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr