La zona delle tre antenne, i banditi e lo Stato islamico, l'ipotesi di un tentativo di rapimento. I primi rapporti dei servizi segreti

La zona delle tre antenne, i banditi e lo Stato islamico, l'ipotesi di un tentativo di rapimento. I primi rapporti dei servizi segreti
L'HuffPost ESTERI

Secondo la presidenza congolese i due italiani sono stati entrambi stati uccisi dai loro rapitori, armati di “cinque kalashnikov e un machete”

La zona delle tre antenne ( ad alto rischio di sicurezza già dal 2018 , quando vi furono infatti rapiti 2 cittadini britannici).

Il luogo dell’assalto, la zona delle tre antenne, è famosa per la presenza di gruppi terroristici e di banditi.

Lo stato Islamico . (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel convoglio, confermano i nostri servizi segreti, era presente anche Rocco Leone, vice Capo del World Food Programme nella Repubblica democratica del Congo, rimasto illeso. L’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e il carabiniere Vittorio Iacovacci sono stati trasportati già feriti nella foresta, dove sono poi morti nelle mani dei loro rapitori. (Il Fatto Quotidiano)

Secondo la presidenza congolese i due italiani sono stati entrambi stati uccisi dai loro rapitori, armati di “cinque kalashnikov e un machete” Il luogo dell’assalto, la zona delle tre antenne, è famosa per la presenza di gruppi terroristici e di banditi. (L'HuffPost)

Leggi su ilfattoquotidiano (Di martedì 23 febbraio 2021) L’ambasciatore italianoRepubblica Democratica del Congo,, e il carabiniere Vittorio Iacovacci, sono stati trasportati già feritiforesta, dove sono poi morti nelle mani dei loro rapinatori. (Zazoom Blog)

13:34 Chi sono i ribelli di Adf, jihadisti ugandesi all'ombra dell'Isis

L'arrivo delle salme in Italia è atteso per questa sera, dove ad accogliere i feretri ci sarà Di Maio Nell'imboscata di ieri sono state rapite tre persone, sempre parte del convoglio Onu, e che secondo voci non confermate ufficialmente sono state liberate. (Yahoo Finanza)

Guidata da Jamil Mukulu, un ex cattolico convertito all'Islam, è considerata vicina al movimento sunnita Tablighi Jamat e si ritiene sia legata all'Isis, anche se l'affiliazione non è mai stata ufficializzata. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr