Augusto Minzolini contro Selvaggia Lucarelli: "Niente solidarietà alla Meloni? Pronta a dire di tutto per far notizia"

Augusto Minzolini contro Selvaggia Lucarelli: Niente solidarietà alla Meloni? Pronta a dire di tutto per far notizia
Liberoquotidiano.it INTERNO

22 febbraio 2021 a. a. a. Tutti hanno espresso solidarietà per Giorgia Meloni tranne lei, Selvaggia Lucarelli.

Nulla di nuovo per Augusto Minzolini: "La Lucarelli - cinguetta su Twitter - per fare notizia direbbe la qualunque.

Lei non appartiene al mondo per cui le donne di dx non sono degne di rispetto o solidarietà.

"Non esprimerò alcuna solidarietà a Giorgia Meloni - ha scritto su Facebook -

Addirittura il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha telefonato alla Meloni per esprime la propria solidarietà. (Liberoquotidiano.it)

Su altre testate

Ancora più pesante Mario Adinolfi: "Selvaggia Lucarelli non solidarizza con la Meloni per gli insulti subiti: è fascista e ha seguaci che insultano a loro volta 21 febbraio 2021 a. a. a. "Non esprimerò alcuna solidarietà a Giorgia Meloni (Corriere dell'Umbria)

Il dottore, durante la puntata di Male Male Bene Bene dell'emittente Controradio del 19 febbraio, ha dato sfoggio della sua caratura etica, morale e professionale. Tradotto: odio per odio io (Selvaggia Lucarelli) sto zitta, anzi mi infastidisco perché il capo dello Stato chiama la Meloni. (il Giornale)

Al fianco di una grande donna c’è sempre un grande uomo Ma l’inaspettata e forse più romantica difesa è arrivata direttamente dal suo compagno, Andrea Giambruno, giornalista e conduttore di Tgcom24. (Il Riformista)

Le offese social a Giorgia Meloni trovano il sostegno di un prof del Paleocapa di Rovigo: “Scrofa e vacca dalla bocca larga”

I cosidetti radical chic che giudicano spesso senza avere l’autorevolezza per farlo e che spesso segnano anche autogol nella porta dem. Quando ha saputo della mobilitazione della ministra dell’Università Cristina Messa e della telefonata del Capo dello Stato a Meloni. (QUOTIDIANO.NET)

Il messaggio ricevuto, da questo punto di vista, è inequivocabile: “Lo sanno i tuoi amici fascisti che ti piace il cazzo?”. È la storia di Alessio Bertolacci, 20 anni militante di Bagni di Lucca di Fratelli d’Italia e iscritto al circolo di Capannori. (LuccaInDiretta)

– Il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia di Rovigo, guidato da Alberto Patergnani, giudica vergognoso quello accaduto a Rovigo dove un docente del Liceo Scientifico Paleocapa ha espresso solidarietà sui social al professor Giovanni Gozzini dell’Università di Siena che aveva definito la Meloni: “Scrofa, vacca e dalla bocca larga”. (RovigoOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr