Sestriere, focolaio Covid al centro estivo: 15 ragazzi positivi (tra gli 11 e i 15 anni)

Sestriere, focolaio Covid al centro estivo: 15 ragazzi positivi (tra gli 11 e i 15 anni)
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

«Visto che tutti gli altri risultano negativi pensiamo che i positivi abbiano contratto il virus prima della loro partenza - aggiunge Poncet - I ragazzi resteranno in bolla in una delle parti del villaggio isolati dal resto dei turisti.

Quindici giovanissimi, tra gli 11 e 15 anni, ospiti dell’ex villaggio olimpico di Sestriere, sono risultati positivi al Covid.

I ragazzi risultati positivi saranno in isolamento fino al 28 luglio, mentre altri undici che hanno avuto contatti con loro sono in quarantena

È un vero e proprio focolaio quello scoppiato in un centro estivo che raccoglieva centinaia di ragazzi provenienti da tutta l’Italia. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un focolaio Covid al centro estivo di Sestriere. E altri 11, che hanno avuto con loro contatti stretti, sono in quarantena. (La Repubblica)

L’ex Villaggio olimpico ospita oggi un centinaio di giovani ma tutti sono divisi in gruppi che svolgono diverse attività e quindi non sarebbero entrati in contatto diretto Dopo alcuni test in farmacia i responsabili hanno avvertito l’Asl To3 che ha sottoposto tutti ai tamponi molecolari. (La Stampa)

Da quanto si apprende nessuno degli operatori è risultato positivo al Covid né gli altri ragazzi, circa un centinaio, ospitati nel centro. Tutti i ragazzini dovranno restare all’interno della struttura fino al 28 luglio. (Quotidiano Piemontese)

Covid in un centro estivo a Sestriere. 13 contagiati tra gli 11 e 15 anni

Martedì 20 Luglio 2021, 19:32. Focolaio tra bambini in un centro estivo al Sestriere. In isolamento in 60. (ilmessaggero.it)

I vari gruppi svolgono attività differenziate e quindi gli altri giovani non avrebbero avuto contatti diretti Tutti i ragazzi positivi e in isolamento vengono assistiti all’interno della struttura. (ValsusaOggi)

Negativi al Covid altri loro compagni e gli operatori che lavorano nella struttura . La struttura è comunque aperta ed è covid free (VocePinerolese.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr