25 anni del GOM in Commissione Antimafia - gNews Giustizia news online - Quotidiano del Ministero della giustizia

gnewsonline.it INTERNO

Anni del GOM in Commissione Antimafia di Marco Belli Venticinque anni di contrasto alla criminalità organizzata e al terrorismo, ma anche di sicurezza nazionale e penitenziaria. Il Gruppo Operativo Mobile (GOM) della Polizia Penitenziaria compie 25 anni di attività. L’anniversario è stato celebrato oggi pomeriggio, presso la Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto, in un convegno organizzato dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali anche straniere, primo di due appuntamenti – l’altro è in programma domattina presso la Scuola di formazione dell’Amministrazione Penitenziaria “Giovanni Falcone” – per onorare la ricorrenza. (gnewsonline.it)

La notizia riportata su altri giornali

Questo importante traguardo è stato festeggiato in due eventi molto significativi: un convegno presso la Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto, organizzato dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie, e una solenne cerimonia presso la Scuola della Polizia Penitenziaria “Giovanni Falcone” di Roma. (Polizia Penitenziaria)

Nordio: “Gom, un ruolo essenziale contro le mafie” “Voi siete le antenne degli equilibri mafiosi dall’osservatorio speciale del carcere duro. Il vostro è un ruolo essenziale anche per le indagini che hanno potuto avvalersi della vostra conoscenza specialistica e del contatto con questi detenuti. (gnewsonline.it)

Così il procuratore antimafia e antiterrorismo, Giovanni Melillo, in occasione della cerimonia per i 25 anni del Gruppo operativo mobile della polizia penitenziaria che si tiene a Roma, presso la Scuola di formazione dell'amministrazione penitenziaria. (Ottopagine)

A 33 anni d’età, era la terza vittima della polizia penitenziaria ad appena otto mesi dall’introduzione del «41 bis», il cosiddetto «carcere duro» per boss e gregari delle organizzazioni criminali. (Corriere Roma)