Ignazio La Russa: "Berlusconi o Salvini potrebbero chiamare Putin", e squilla il telefono. Myrta Merlino: "È Vladimiro, ha chiamato subito?"

Ignazio La Russa: Berlusconi o Salvini potrebbero chiamare Putin, e squilla il telefono. Myrta Merlino: È Vladimiro, ha chiamato subito?
La7 ECONOMIA

Ignazio La Russa (Fratelli d'Italia): "Nel governo ci sono persone più adatte di Draghi a chiamare Putin.

L'Euro era una necessità, fu il cambio a essere sbagliato"

Beh, Salvini, Berlusconi. Come mai Prodi accettò il cambio dell'Euro che è all'origine dei nostri guai economici e che favoriva solo la Germania?

(La7)

Ne parlano anche altri media

Myrta Merlino a Romano Prodi: "Si apra un po' questo chicchissimo maglioncino, il suo microfono batte un po'. ancora un po' più giù. (La7)

Quando mi ha detto 990 io ho fatto un salto di gioia, Ciampi era felicissimo. Dopo i prezzi sono aumentati perché non si è fatta la sorveglianza" (La7)

Il M5S, che ha perso le penne più strane, come Di Battista, può essere un alleato" Quando ho presentato l'Ulivo abbiamo discusso in centinaia di migliaia di persona, o la democrazia è così o non esiste. (La7)

Il 'whatever it takes' di Romano Prodi: "Draghi chiami Putin e dica 'Vladimiro, chi è in grado di produrre il vaccino lo faccia'"

22 febbraio 2021 a. a. a. Divertente siparietto in diretta a L'aria che tira su La7, tra la conduttrice Myrta Merlino e Romano Prodi: "Si apra un po' questo chicchissimo maglioncino, il suo microfono batte un po'. (Liberoquotidiano.it)

Salvini ha capito che il gioco è stretto, qui senza l'Europa andiamo in malora, fare il fenomeno va bene fino a un certo punto ma sul futuro non si scherza più" (La7)

I vaccini devono essere a disposizione di tutti coloro che sono in grado di fabbricarli" Romano Prodi: "Le case farmaceutiche potrebbero ricevere un rimborso ma bisogna dire che se c'è un'impresa italiana che li sa produrre devono essere obbligate a cedere la licenza. (La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr