Covid, 2.199 nuovi casi su 218.738 tamponi e altri 77 decessi

Covid, 2.199 nuovi casi su 218.738 tamponi e altri 77 decessi
Notizie - MSN Italia INTERNO

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.382 (4.685), in calo di 303 unità rispetto a ieri

Ministero della Salute Covid, 2.199 nuovi casi su 218.738 tamponi e altri 77 decessi. Sono 2.199 i nuovi contagi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore con 218.738 tamponi processati.

Le vittime sono invece 77, martedì erano erano state 102: il totale dei decessi dall'inizio della pandemia sale così a 126.767. (Notizie - MSN Italia)

Ne parlano anche altri media

Sono 77 le vittime in un giorno, contro le 102 di ieri. Nei reparti non critici le persone ricoverate sono 4.382, in calo di 303 unità rispetto al dato di ieri (L'Unione Sarda.it)

102 morti in 24h. vedi letture. La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 181.726, 6.727 in meno rispetto a ieri. (TUTTO mercato WEB)

In terapia intensiva, invece, sono 27 i posti letto in meno, col totale dei malati più gravi che scende a 661. Nel bollettino diramato dal ministero della Salute oggi 9 giugno, i decessi scendono di nuovo sotto quota 100: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 77 (ieri 102). (Liberoquotidiano.it)

Covid, in Italia 2.199 casi e 77 decessi

Continua il calo negli ospedali. Sono 2.199 i nuovi contagi da Covid-19 in Italia a fronte di 218.738 tamponi per un tasso di positività in leggera crescita all’1%. Ancora in calo gli attualmente positivi: sono 174.935, 6.791 in meno rispetto a 24 ore prima. (LaPresse)

Semplicemente, si tratta di un caso particolare che ha colpito diversi indipendenti, una categoria già messa dura prova dalla pandemia. Trattandosi di un periodo di inabilità lavorativa per malattia, il riconoscimento del diritto all’IPG Corona per quarantena non entra in considerazione» (Corriere del Ticino)

(LaPresse) – Tornano a salire i contagi Covid nelle ultime 24 ore in Italia ma calano i decessi. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr