Spara alla moglie confondendola per un cinghiale: incidente nel cilentano

Spara alla moglie confondendola per un cinghiale: incidente nel cilentano
Gazzetta del Sud INTERNO

Sfortuna volle che dall'altra parte non ci fosse un animale, bensì sua moglie: la donna, 64 anni, è stata soccorsa da un'ambulanza e trasportata al Pronto Soccorso dell'ospedale San Luca di Vallo della Lucania, dove i sanitari hanno riscontrato una ferita da arma da fuoco alla spalla, giudicata per fortuna non grave.

L' accaduto si è verificato a Giungatelle, piccola frazione del Comune di Montecorice, dove il 70enne, appassionato di caccia, ha visto un'ombra muoversi nella fitta vegetazione dei campi di sua proprietà: credendo si trattasse di uno dei numerosi cinghiali che spesso devastano il raccolto, il 70enne non ha esitato ad imbracciare il fucile e a fare fuoco. (Gazzetta del Sud)

La notizia riportata su altri giornali

. Sul posto è giunta un’ambulanza medicalizzata Gi.Vi. (StileTV)

La donna è stata soccorsa e ricoverata nell’ospedale di Vallo della Lucania. A spararle è stato il marito che, tradito anche dall’oscurità, pensava – ha spiegato agli investigatori – si trattasse di un cinghiale entrato nell’orto. (anteprima24.it)

L'uomo che spara alla moglie scambiandola per un cinghiale nell'orto

Su quanto accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr