Pensioni, sanzioni per chi ha la Certificazione Unica sbagliata

Money.it ECONOMIA

Anche l'Inps può commettere degli errori: questa volta a essere coinvolti sono alcuni pensionati che hanno ricevuto una Certificazione Unica sbagliata e per questo motivo sono stati costretti dall'Agenzia delle Entrate a pagare sanzioni e interessi vista la difformità degli importi indicati. Una situazione che interessa circa 2 mila pensionati della provincia di Padova, i quali si trovano a pagare una cifra che va dai 10 ai 20 euro per un errore non commesso da loro. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr