Città sporca, estate da dimenticare. 170 tonnellate di secco in più ad agosto. “Dato allarmante, cestini usati come bidoni”

Primonumero INTERNO

Tonnellate di rifiuto indifferenziato in più prodotte a Termoli nel mese di agosto rispetto a luglio. Un dato abnorme, difficile anche da immaginare: significa che ogni giorno i media sono stati portati in discarica 5.484 chilogrammi di rifiuto non differenziato. E non è solo la quantità a spaventare, ma anche il fatto che gran parte sia stata raccolta vicino ai cestini gettacarte, in bustoni abbandonati lì vicino, in barba a qualsiasi regola. (Primonumero)

Su altri giornali

Hai ancora una videocassetta di questo cartone animato? Potrebbe valere una fortuna (BlowingPost)

TERMOLI. Rifiuti spiaggiati sugli arenili, provenienti dalle zone alluvionate dell’Emilia Romagna e 170 tonnellate in più di indifferenziato che mai si era registrato sul territorio cittadino. Sono queste le principali difficoltà relative al servizio di nettezza urbana, con cui a Termoli si sono fatti i conti durante l’estate. (isnews.it)

A terra, ai piedi della rete e vicino al cestino gettacarte, che dunque dovrebbe servire per piccoli rifiuti come il nome stesso suggerisce, un cumulo di immondizia di vario tipo, compreso un cuscino oltre a bustoni e cartoni colmi. (Primonumero)

TERMOLI. La vicenda ambientale del Comune di Termoli merita un approfondimento, a margine della conferenza stampa di ieri mattina. Termolionline non ha fatto sconti nell'estate che secondo la "geografia astronomica" oggi lascia il passo all'autunno. (Termoli Online)

Conferenza stampa sull'ambiente al Comune di Termoli Decoro urbano: i cattivi comportamenti ricadono su chi rispetta le regole (Termoli Online)

  foto id="246956" (Primonumero)