Amazon aprirà a Montecosaro, decisiva un'udienza in tribunale

Cronache Maceratesi ECONOMIA

Decisiva una udienza che si è svolta oggi in tribunale che di fatto ha dato il la all’iter che porterà l’azienda nel Maceratese.

A dare l’ok il collegio presieduto dal giudice Luigi Reale, dal giudice Jonata Tellarini e dal giudice delegato relatore Enrico Pannaggi.

Il nuovo hub che sorgerà al confine tra Montecosaro Civitanova, in un’area che era stata individuata da tempo dagli sviluppatori italiani del colosso mondiale dell’e-commerce. (Cronache Maceratesi)

La notizia riportata su altri media

di Paola Pagnanelli Amazon arriva in provincia, a Montecosaro, con un deposito di 56mila metri quadri e 500 furgoni elettrici. Dai capannoni si calcola partiranno ogni giorno tra i 300 e i 500 furgoni elettrici (il Resto del Carlino)

Ma questo non è l’unico investimento del colosso del commercio online nelle Marche, lo scorso maggio, infatti, è entrato in attività il nuovo deposito di smistamento Amazon a Camerano L’operazione si è dimostrata abbastanza complessa poiché il comparto maggiore era ricompreso all’interno di una procedura di ristrutturazione curata dall’avvocato Alberto Feliziani. (corriereadriatico.it)

Il processo ruotava intorno al piano di ristrutturazione del debito della società proprietaria dell’area, nella lottizzazione M3 del Comune di Montecosaro. L’operazione, iniziata un anno fa, si è conclusa nella giornata di ieri e decisiva è stata un’udienza che si è svolta in Tribunale che ha sbloccato il progetto. (Picchio News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr