Alitalia: domani tavolo di confronto tra sindacati, commissari azienda in As e vertici Ita

Sputnik Italia ECONOMIA

Si svolge domani 5 maggio un tavolo di confronto tra i sindacati firmatari del contratto applicato del settore aereo, i commissari dell'azienda in As e i vertici di Ita.

Quindi si sappia anche che inseguiremo con la nostra protesta i vertici ITA e siamo pronti" ha dichiarato Antonio Amoroso, della segreteria nazionale CUB.

Noi domani ci troveremo a Fiumicino, anche se la momento non è stato reso noto il luogo esatto dell’incontro con i vertici ITA. (Sputnik Italia)

Ne parlano anche altre testate

Le forze politiche hanno punti di vista diversi ed il governo è chiamato a trovare delle sintesi, cosa che finora ha trovato. Serve silenzio"/ "Altrimenti Egitto reagisce irrigidendosi": è bufera. Enrico Giovannini si è poi soffermato sul Piano nazionale di ripresa e resilienza: «Le mediazioni sono state già fatte già nel governo che nel Parlamento. (Il Sussidiario.net)

editato in: da. (Teleborsa) – Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile Enrico Giovannini ha dichiarato che ci sono i margini per una soluzione del dossier Alitalia entro l’estate. Sulle dimensioni che avrà Ita, il ministro ha puntualizzato che “dipende dalla conclusione dell’accordo con la commissione Ue (QuiFinanza)

Le richieste di Bruxelles. Quanto alla richiesta di Bruxelles di garantire discontinuità Ita ha chiarito che ce n’è già molta. Il primo obiettivo riguarda l’estate: “Stiamo valutando ogni singola attività” di Ita “che serve per poter partire idealmente il 1 luglio”, ha spiegato l’amministratore delegato di Ita, Fabio Lazzerini. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Oggi si incontreranno sindacati e commissari, in presenza di Ita e di rappresentanti dei ministeri dello Sviluppo e dell’Economia Ma la via d’uscita potrebbe non tardare ad arrivare: il dialogo con l’Ue – assicura il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini (nella foto) – è "alle battute finali". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 04 mag - "Il piano industriale di Ita prevede una compagnia non grande quanto Alitalia ma destinata a crescere. Ne stiamo discutendo da varie settimane con l'Unione Europea e siamo alle battute finali. (Borsa Italiana)

Non è possibile prescindere da questi asset strategici né spacchettarli affinché esista una compagnia di bandiera in grado di essere competitiva sul mercato. “L’incontro previsto per domani tra Alitalia in amministrazione straordinaria, Ita, e le organizzazioni sindacali è un incontro che è stato fortemente voluto dalle organizzazioni sindacali confederali e potrebbe segnare un punto di svolta se tutte le parti in causa lo affronteranno con l’attenzione che merita l’emergenzialità della situazione in cui ci troviamo” così il segretario generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi e quello nazionale, Ivan Viglietti, commentano l’incontro che dovrà tenersi domani con i commissari di Alitalia in as, i vertici di Ita e le organizzazioni sindacali confederali. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr