Vaccino ogni 4 mesi? Crisanti: “Non salutare per sistema immunitario”

Vaccino ogni 4 mesi? Crisanti: “Non salutare per sistema immunitario”
L'Occhio SALUTE

“È salutare per un organismo stimolare il sistema immunitario ogni 3 o 4 mesi?

Bisognerebbe arrivare ad un vaccino di seconda o terza generazione, penso ci arriveremo nel giro di un anno o due”.

Il fatto che i vaccini funzionino emerge dal rapporto tra il numero di chi contrae la malattia e il numero dei decessi” ha concluso

No al vaccino anti Covid ogni 4 mesi.

Covid, Crisanti dice no al vaccino ogni 4 mesi. (L'Occhio)

Ne parlano anche altri giornali

Ed è su questa ondata che anche Stati Uniti, Cile e Grecia hanno ora iniziato la campagna di somministrazione della quarta dose su alcuni limitati segmenti della popolazione Israele ha già iniziato, dando il via il 3 gennaio alla somministrazione della quarta dose per personale sanitario, ospiti di Rsa e tutti gli over 60. (epochtimes.it)

“Se lo scopo è frenare l’andamento del contagio in questa ondata – ha spiegato – dico che non servirebbe a niente. OBBLIGO VACCINALE OVER 50 E BOLLETTINO QUOTIDIANO. (La Cronaca di Roma)

Ospite a Non è l’Arena, Crisanti ha spiegato che stimolare il sistema immunitario di un organismo ogni 3-4 mesi non è salutare per un organismo È di questo avviso Marco Cavaleri, responsabile per la strategia sui vaccini dell’Agenzia europea del farmaco (Ema). (IlTarantino)

Vaccino ogni 4 mesi? Crisanti: "Non salutare per sistema immunitario"

L’ipotesi del vaccino ogni 4 mesi è molto discussa dagli esperti. Andrea Crisanti, ospite a Non è l’arena, ha espresso il suo parere riguardo ai continui richiami del vaccino Codiv e alle conseguenze negative che questi potrebbero avere:. (Il Digitale)

Lo dice Andrea Crisanti, docente di microbiologia all’Università di Padova, a Non è l’arena su La7. Basta con il bollettino dei contagi covid in Italia tutti i giorni? (Imola Oggi)

Crisanti: “Non salutare per sistema immunitario”. “E’ salutare per un organismo stimolare il sistema immunitario ogni 3 o 4 mesi? Sono le parole del professor Andrea Crisanti che, a Non è l’arena, risponde così alle domande sull’ipotesi di una nuova dose booster del vaccino contro il covid. (Entilocali-online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr