L'Agcm multa Facile.it per 7 milioni di euro

L'Agcm multa Facile.it per 7 milioni di euro
Insurance Trade ECONOMIA

Sono state, dunque, irrogate sanzioni per 1.050.000 euro ae per 5.950.000 euro a

Riteniamo, inoltre - prosegue il comunicato - che le valutazioni di Acgm contengano errori fattuali e legali rilevanti .

Secondo l’Antitrust, le società Facile.it Mediazione Creditizia Spa e Facile.it Broker di Assicurazioni Spa avrebbero adottato pratiche commerciali scorrette ingannevoli e aggressive.

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ( Agcm ) hanei settori finanziario e assicurativo, realizzate attraverso il sito Facile. (Insurance Trade)

Ne parlano anche altri giornali

Si tratta di un'informazione fondamentale che attiene alle effettive condizioni contrattuali, in grado quindi di incidere sulla scelta del consumatore La multa è arrivata a conclusione del procedimento istruttorio condotto dall'Authority in relazione a "due pratiche commerciali scorrette in materia di comparazioni e preventivazioni nei settori finanziario e assicurativo - informa una nota - realizzate attraverso il sito Facile. (la Repubblica)

Sollecitava gli utenti a sottoscrivere polizze non richieste e non era trasparente sui risultati del servizio di comparazione dei preventivi. Nel 2020 l’azienda ha registrato ricavi per 120 milioni di euro e attualmente impiega, fra dipendenti e collaboratori, oltre tremila persone a fronte di cinque milioni di utilizzatori dei suoi servizi (Il Fatto Quotidiano)

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm) ha concluso il procedimento istruttorio su due pratiche commerciali scorrette in materia di comparazioni e preventivazioni nei settori finanziario e assicurativo, realizzate attraverso il sito Facile. (IL GIORNO)

Antitrust: multate per 7 milioni di euro due società del gruppo Facile.it

Si tratta di un’informazione fondamentale che si riferisce alle effettive condizioni contrattuali, in grado quindi di incidere sulla scelta del consumatore. La seconda pratica: condotta che limita la libertà di scelta del cliente La seconda pratica, invece, ha natura aggressiva e viola gli articoli 24 e 25 del Codice del consumo (Corriere della Sera)

Sono state, dunque, irrogate sanzioni per 1.050.000 euro a Facile.it Mediazione Creditizia e per 5.950.000 euro a Facile.it Broker di Assicurazioni. Inoltre, sia per i prestiti sia per le polizze RC Auto, viene effettuata una vera e propria attività di sollecitazione contattando telefonicamente anche coloro che non avevano espressamente chiesto di essere richiamati, limitandosi a salvare il preventivo (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr