Asse Vodafone-Equinix, Genova "porto" dei cavi sottomarini. Becker: "Per l'Italia grandi opportunità"

CorCom ECONOMIA

I data center sono fondamentali per la connettività e sono al centro del modello economico del Paese, soprattutto in questo periodo critico

L’Italia è un importante mercato di crescita per Equinix nella regione Emea, in particolare nei settori dell’automotive e dei servizi finanziari.

Becker, quali opportunità si aprono per le aziende italiane in termini di business e quali possono essere le aziende e i settori più avvantaggiati?

“Il cavo sottomarino 2Africa che approda in GN1 porterà miglioramenti alla connettività tra Europa, Africa e Medio Oriente, ma anche tra i diversi Paesi in Europa. (CorCom)

Su altre fonti

"Siamo molto entusiasti di essere la città che ospiterà il nuovo hub di attracco per cavi sottomarini GN 1, che servirà come punto di approdo peri! Equinix , azienda multinazionale che si occupa di infrastrutture digitali, e Vodafone annunciano oggi il progetto per costruire un nuovo hub di attracco per cavi sottomarini a Genova, denominato GN1 . (LaVoceDiGenova.it)

Un progetto, poi, che unito al già presentato BlueMed, conferma la vocazione di Genova al ruolo di porta non solo del nostro paese ma di tutto il continente. Questo cavo diverrà una porta d'ingresso dei dati da e verso tutto il mondo” (Telenord)

A Singapore, per esempio, i cavi sottomarini sono arrivati 20 anni fa, oggi è un Paese strategico a livello di scambi economici e commerciali. Una vera e propria porta digitale, di ingresso e di uscita di dati, per l’intera Europa, «che porta l’Italia al centro della digital transformation globale». (Bizjournal.it - Liguria)

… tra cui Equinix Fabric™ ed Equinix Internet Exchange®, che consentono interconnessioni virtuali con alcuni dei più grandi cloud provider del mondo, come Amazon Web Services, Microsoft Azure, Oracle …. (Zazoom Blog)

2Africa è uno dei più grandi progetti al mondo di cavi sottomarini per le telecomunicazioni, guidato da un gruppo di aziende partner. Infatti, essendo il primo data center di Genova carrier-neutral, GN1 offrirà ai clienti servizi di colocation e interconnessione sicuri e resilienti, oltre alla possibilità di sfruttare direttamente gli ecosistemi digitali e le strutture di colocation di Equinix a Milano. (Business Community)

Il sistema di cavi infatti circumnavigherà il continente africano, collegando direttamente 16 paesi all’Europa e al Medio Oriente, sostenendo l’ulteriore crescita di 4G, 5G e accesso a banda larga fissa per centinaia di milioni di persone. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr