AstraZeneca: dove e per chi è stato sospeso il vaccino

AstraZeneca: dove e per chi è stato sospeso il vaccino
Wired.it INTERNO

Ricordiamo che in Italia, l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) aveva inizialmente consigliato l’uso del vaccino fino ai 55 anni, poi lo aveva ampliato fino ai 65 anni.

A marzo scorso, infine, anche questo limite era stato rimosso e il vaccino di AstraZeneca poteva essere somministrato anche per gli over 65.

E se solamente alcuni giorni fa l’Ema aveva dichiarato che un nesso causale con il vaccino non è stato dimostrato, ma è possibile, oggi l’agenzia sembra essere sempre più incline a riconoscere un collegamento tra vaccino ed eventi trombotici. (Wired.it)

Su altre testate

Ma se questo fosse il motivo, allora il problema potrebbe essere riscontrato anche in altri vaccini come quello di Johnson & Johnson e Sputnik, che usano la stessa tecnologia. AtraZeneca: il rischio trombosi. (BresciaToday)

Intervenuto anche a “SkyTg24”, Sileri ha quindi precisato che «probabilmente non sarà l’Aifa a prendere la prima decisione sulle limitazioni al vaccino AstraZeneca». L’assessore della Regione Lazio riconosce che «i dubbi su AstraZeneca rischiano di azzoppare la campagna vaccinale» (Quotidiano del Sud)

AstraZeneca e trombosi, news: Gb valuta stop per under 50

Ciò equivale a circa una persona su 600.000 Il Regno Unito valuta lo stop al vaccino AstraZeneca per le persone sotto i 50 anni dopo i casi di trombosi segnalati. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr