Ecco perché oggi a Napoli si vende e copra casa. Sempre meno gli acquisti per investimento

Ecco perché oggi a Napoli si vende e copra casa. Sempre meno gli acquisti per investimento
NapoliToday ECONOMIA

Chi compra casa. A Napoli nel 2020 si registra un lieve calo della percentuale di acquisti da parte di single, che scendono dal 26,5% del 2019 all’attuale 25,1%.

Nel 2020 nella nostra città il 47,7% delle compravendite è stata supportata dall’accensione di un mutuo, mentre il 52,3% degli acquisti è avvenuto in contanti.

A fare il grande salto per il 74,9% sono infatti coppie e famiglie.

Rispetto al 2019 si registra un aumento di chi ricorre al credito, tendenza su cui influiscono sicuramente i tassi di interesse sui mutui convenienti

E' quanto emerge dall'ultima analisi dell'ufficio studi del Gruppo Tecnocasa, attraverso le agenzie attive. (NapoliToday)

Ne parlano anche altre fonti

In Cina, Nuova Zelanda e Irlanda ad esempio sono già in atto misure per innalzare le imposte sugli acquisti immobiliari Il podio appartiene alla Turchia, in cui la crescita annua dei prezzi per il quinto trimestre consecutivo prosegue con circa il 16% annuo (il 32% compreso l’effetto dell’inflazione). (idealista.it/news)

Il Covid ha abbattuto le compravendite, ma non il valore degli immobili nel Padovano. In pratica la catastrofe non è avvenuta e il mercato ha semplicemente registrato a fine anno gli effetti del fermo sanitario obbligato della primavera 2020. (Il Mattino di Padova)

La mappa dei tempi di vendita, quanto resta online un annuncio immobiliare nella tua città

Al contrario, le province in cui gli annunci immobiliare restano meno tempo online sono: Olbia-Tempio (1,9 mesi), Milano (2,7 mesi) e Trieste (2,8 mesi). A Roma, invece, un annuncio di una casa in vendita resta online mediamente 3,4 mesi (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr