Se #AstraZeneca manda in tilt i virologi casinisti

Se #AstraZeneca manda in tilt i virologi casinisti
ilGiornale.it ECONOMIA

AstraZeneca, cosa dicevano Crisanti e Galli (e l'Ema) ad aprile. Benissimo, ma per caso è lo stesso Crisanti che, a inizio aprile, intervistato da SkyTg24, spiegava che AstraZeneca è tra i vaccini " più sicuri al mondo "?

Crisanti concludeva la stessa intervista dicendo che " alle donne giovani consiglierei AstraZeneca, senza dubbio ".

Ospite del programma " il mio medico " su Tv2000, Galli ha spiegato che il vaccino AstraZeneca, al di sotto di una fascia d'età, " non andava usato "

Anche in questo caso i virologi superstar che ogni giorno pontificano a reti unificate in televisione hanno detto tutto il contrario di tutto. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Si era già detto che Astrazeneca non sarebbe stato somministrato alle donne particolarmente giovani. Non capisco con quale criterio siano stati fatti gli open day e la cosa mi ha sorpreso”;. Pensa la stessa cosa anche degli open day di Johnson & Johnson? (Inews24)

Eventi che stanno aumentando nel momento in cui portiamo la vaccinazione sulle fasce più giovani. E' la riflessione di Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), intervenuto a 'Radio anch'io' su Rai Radio 1. (Adnkronos)

È una "notizia drammatica" la morte della 18enne di Sestri Levante colpita da trombosi dopo la prima dose di vaccino Astrazeneca. "Adesso quindi per i ragazzi vaccinati con la prima dose AstraZeneca - rimarca - aspetterei col richiamo e li richiamerei verso ottobre-novembre. (Adnkronos)

Vaccini, Crisanti: Io la eterologa senza dati non la farei

La giovane nei giorni precedenti aveva partecipato ad un Open Day riservato agli over 18 nel corso del quale le è stata somministrata una dose di vaccino Covid AstraZeneca. Sempre Crisanti era già intervenuto sulla questione relativa all’uso sui giovani dei vaccini Covid a vettore virale, cioè AstraZeneca e Johnson & Johnson. (Nordest24.it)

Poi, se si verificherà o meno l’impennata nessuno lo sa”. (LaPresse) – L’Italia è vulnerabile a una situazione come quella del Regno Unito, che registra un’impennata dei contagi per la variante Delta? (LaPresse)

E senza i dati, io non mi vaccinerei. Lo dobbiamo al cittadino” così il professor Andrea Crisanti dell’Università di Padova, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7 (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr