L’Inter torna sul talento del Real: assist da Ancelotti e svolta a giugno

Calcio mercato web SPORT

Di certo, l’impiego a singhiozzo da parte di Ancelotti non dovrebbe indurre il calciatore all’addio già a gennaio

Gli scenari sul calciomercato potrebbero surriscaldarsi nei prossimi mesi e permettere un trasferimento tra i due club, ora impegnati in Champions League.

L’assist arriva direttamente da Carlo Ancelotti. L’Inter si appresta ad affrontare il Real Madrid in Champions League, con tutta l’intenzione di mostrare un livello di gioco importante anche nella massima competizione europea. (Calcio mercato web)

Su altri giornali

Il mercoledì sera saranno disponibili su Prime Video anche gli highlight di tutte le altre partite del martedì e del mercoledì sera, rendendo così Prime Video – il mercoledì – la casa della UEFA Champions League in Italia. (Digital-Sat News)

Inter-Real, tutto esaurito a San Siro: in 37mila per oltre 3 milioni di incasso Mercoledì sera i nerazzurri all’esordio in Champions non saranno soli: compatibilmente con le regole di capienza fissate al 50%, Inzaghi avrà la spinta del pubblico | Read More | Gazzetta. (HelpMeTech)

La gara fu sbloccata da un rigore di Eden Hazard: un altro penalty domani sera è in quota a 2,75. Benzema, vista la probabile assenza di Marcelo, indosserà la fascia di capitano cercando di onorarla con una rete offerta a 2,50. (Fcinternews.it)

Da piccolo tifavo Inter, poi ho cambiato…”Il tecnico dei Blancos presenta la sfida con i nerazzurri di Simone Inzaghi: “Formazione? Marcelo è out, Bale si è infortunato nell’allenamento al Bernabeu e starà fuori qualche giorno” | Read More | Gazzetta. (HelpMeTech)

Non si promette ciò che non si può mantenere…” | Read More | Gazzetta.it. Advertisements Loading E credo nel bis scudetto”Il Principe in Gazzetta prima della supersfida Champions: “Lautaro è cresciuto tanto ma ha ancora margini di miglioramento, la sua forza è nella testa. (HelpMeTech)

Inzaghi mi piace molto per quanto fatto alla Lazio e per questo inizio interista: vuole fare il suo gioco con calciatori simili al passato. Prima si arrabbiava troppo in campo, ora è migliorato anche in questo grazie a una mentalità da top player. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr