Addio William English, genio dell’informatica: inventò il mouse

Addio William English, genio dell’informatica: inventò il mouse
BlogLive.it BlogLive.it (Scienza e tecnologia)

William English è morto il 26 luglio all’età di 91 anni a San Rafael, in California.

William English, l’uomo che nel 1963 inventò il primo mouse per computer della storia, è morto oggi a 91 anni.

Grazie all’invenzione del mouse i due realizzarono nel 1968 il primo progetto di personal computer, mostrando al mondo il futuro dell’informatica.

Su altre fonti

Conosciuto da tutti come Bill, William English ha inventato il primo prototipo per mouse da computer insieme a Douglas Engelbart, che aveva immaginato un dispositivo meccanico capace di muovere un cursore su uno schermo e selezionare scritte, simboli o immagini particolari. (Tech Fanpage)

Come ingegnere informatico English ha contribuito allo sviluppo del mouse mentre lavorava allo Stanford Research Institute, collaborando all’epoca alla costruzione del California Digital Computer. Nel 1964 English, ricercatore capo dello Stanford Research Institute, progettò il primo prototipo funzionante di mouse nell’ambito del progetto “Augmentation Research Center”, di cui Engelbart era direttore. (Il Fatto Quotidiano)

Il primo mouse era una scatoletta con involucro in legno e un pulsante rosso in un angolo. Il decesso, dovuto a insufficienza respiratoria, risale allo scorso 26 luglio ma è stato reso noto solo ora dalla moglie. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

È morto a 91 anni a San Rafael, in California,, l'ingegnere informatico che nel 1963 costruì il primo mouse da computer sulla base del progetto del collega, scomparso nel 2013. English seppe mettere tale intuizione in pratica. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr