“Torniamo a lavorare nella città che amiamo”

Per raccontare l’Aquila oggi bisogna innanzitutto scegliere quale tempo usare. Presente, gerundio o futuro? A 7 anni e sei mesi dal terremoto che ha fatto crollare uno dei centri storici più incredibili al mondo questa città rinasce, sta rinascendo o rinascerà?... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....