Linkedin pubblica la lista delle Top Startups Italia 2021

Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Nata nel 2017 da una giovane ricercatrice newyorkese interessata al benessere del corpo e prima realtà a introdurre il poke come concetto di “fast-food sano”

Fondata proprio durante il periodo pandemico, è la prima fintech in Europa esclusivamente dedicata a PMI e partite IVA ad aver ottenuto la licenza bancaria.

LinkedIn ha pubblicato, per il secondo anno consecutivo, la sua lista Top Startups Italia 2021, che classifica le 10 migliori startup italiane. (Tom's Hardware Italia)

Ne parlano anche altri media

Fondata nel 2015, 38 dipendenti in Italia, lo scorso giugno l’azienda ha aperto il suo primo negozio monomarca a Milano Credimi. 73 dipendenti, fondata a Milano nel 2015, è una fintech specializzata nei finanziamenti digitali alle imprese. (Millionaire il mensile di business più letto)

Al terzo posto Casavo, instant buyer immobiliare nata a Milano nel 2017, mentre al quarto posto troviamo Boom, startup che offre servizi innovativi nel campo della fotografia commerciale. Chi sono i vincitori. (CorCom)

Stiamo cominciando dalle basi: una nda condivisa, contratti di proof of concept condivisi, al fine di dare alle corporate l’agilità delle startup”. Grazie a Federated Innovation, Lendlease è riuscita a raggiungere e coinvolgere in questo progetto 27 aziende che hanno presentato un totale di 35 iniziative di innovazione. (Corriere della Sera)

A seguire ci sono Boom che offre servizi innovativi nel campo della fotografia commerciale, e un’altra fintech, Credimi. Sono questi i 4 aspetti sondati da LinkedIn per arrivare alla Top Startups Italia dove al primo posto quest’anno si è posizionata una fintech, Banca AideXa, seguita da Poke house e Casavo. (Il Sole 24 ORE)

Ecco la Top Startups Italia 2021, da cui sono escluse le società pubbliche, di selezione del personale, di venture capital, di consulenza gestionale e IT e quelle nate più di 7 anni fa e con meno di 30 dipendenti residenti nella Penisola. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr