Il salario minimo nei paesi europei

Il salario minimo nei paesi europei
Fondazione Openpolis INTERNO

6 i paesi Ue sprovvisti di una legge sul salario minimo.

Cos’è il salario minimo. Il salario minimo consiste nella paga più bassa (su base oraria o mensile) che, per legge, deve essere conferita ai lavoratori.

L'adeguatezza dei salari minimi europei. A variare, tra i paesi Ue, non è soltanto l'entità del salario minimo nazionale ma anche il suo rapporto con i redditi medi

Il salario minimo nei paesi Ue. (Fondazione Openpolis)

Ne parlano anche altri media

«Ho un messaggio per tutti i leader delle forze politiche che siedono in Parlamento. E abbiamo centrato il risultato che era nel nostro programma per le Europee: oggi la plenaria del Parlamento europeo ha dato il via libera al salario minimo (La Stampa)

Gli eurodeputati hanno approvato stamane nell'ultima giornata della seduta plenaria di novembre il mandato concordato con la Commissione per l'Occupazione e gli affari sociali con 443 voti a favore, 192 contro e 58 astensioni. (La Repubblica)

Salario minimo, primo sì all’Europarlamento: via libera per l’avvio dei negoziati con i governi

Non dimentichiamo inoltre che il salario minimo porterà benefici anche alle imprese italiane che soffrono il dumping sociale e salariale dei loro competitori dell’Est Europa e aiuterà a contrastare l’odioso fenomeno delle delocalizzazioni” Infine, viene rafforzata la contrattazione collettiva, ponendo un argine invalicabile ai contratti pirata, ed è stato eliminato ogni riferimento alla produttività come principio al quale agganciare la fissazione del salario minimo. (Il Fatto Quotidiano)

A questo si riferisce segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni affermando che “In Germania il nuovo governo intende alzare il salario minimo a 12 euro l’ora Ieri il nuovo governo tedesco ha annunciato l’aumento del salario minimo a 12 euro l’ora tra i punti del suo programma. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr