Cryptovalute: fallisce la prima moneta digitale italiana

I-Dome.com ECONOMIA

Nel periodo più negativo di sempre per le criptovalute, va segnalato che nella giornata di venerdì ha avuto luogo il primo default di una moneta italiana.

Come detto in precedenza, questa prometteva ai clienti margini mensili del 10%, facendo sostanzialmente trading con le cryptovalute.

La società ha sede in Veneto, per l’esattezza a Silea, e nella giornata di venerdì ha chiuso i conti a tutti i clienti. (I-Dome.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr