F1 - GP Bahrain 2024/Analisi telemetrica: Ferrari SF-24 ottimizza l’EOSS. Red Bull vola nel T2

FUNOANALISITECNICA SPORT

Red Bull ha battuto tutti, anche la Ferrari SF-24. La gara in Bahrain ha ricalcato le gerarchie della passata stagione e, a malincuore, ha riportato alla mente un film già visto. Max Verstappen comincia il 2024 sugli stessi standard del 2023, vincendo con oltre 20 secondi di vantaggio sul compagno di squadra. Una mostrando sempre composta e bilanciata la RB20, capace di dominare la scena senza troppi affanni. (FUNOANALISITECNICA)

Su altre testate

Vince lui, ancora lui, sempre lui. La stagione è un'altra, quella iniziata in Bahrain questo weekend, ma sembra quasi un prolungamento di quello che abbiamo vissuto per tutto il 2023. (MOW)

Anche a Milton Keynes attendono di andare su altri circuiti per ulteriori confronti. Le prime risposte ottenute dal Gran Premio del Bahrain sono che la coppia Red Bull - Max Verstappen rimane quella da battere, seppur non sembra affatto semplice. (Formu1a.uno)

Perez ha chiuso la doppietta Red Bull davanti alle Ferrari di Sainz e Leclerc, con la rossa che almeno si conferma attuale seconda forza in campo. George Russell chiude 5° davanti a Norris e Hamilton, meno incisivo oggi del suo più giovane compagno di squadra. (GPOne.com)

Arriva alla prima gara il primo grand slam in carriera, come 20 anni fa per Schumacher in Australia. VERSTAPPEN 10 E LODE (Liberoquotidiano.it)

Giunto alla sua 20° edizione, il GP del Bahrain è ormai da tradizione la tappa inaugurale del campionato mondiale di Formula 1. Di fatto, nei 57 giri di gara la lotta per la vittoria è stata scontata, ma meggiore è stata quella per le altre posizioni, compresa quella per il podio, giocata sia sul passo che sui duelli ravvicinati. (Formula1 Web Magazine)

Vedendo la straordinaria performance messa in atto da Max Verstappen nel GP del Bahrain, viene difficile pensare ad una RB20 con dei veri e propri ”punti deboli”. Eppure, da buon cannibale che non ha intenzione di lasciare nemmeno le briciole agli avversari, il fuoriclasse olandese ha sottolineato un aspetto in cui la nuova creatura di Adrian Newey & Co non è ancora eccelsa rispetto ai competitors. (F1inGenerale)