Conte, la musica è un «gioco»

Suoni, anzi colori. Che nel mondo di Paolo Conte si intrecciano e si confondono da sempre. È la sua arte. E forse mai come questa volta trovano la loro più eloquente espressione, fondendosi totalmente nel primo disco strumentale del musicista di Asti. Fonte: Avvenire.it Avvenire.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....